Comunità pastorale

«La tappa pastorale (o di sintesi vocazionale) è compresa nel periodo tra il soggiorno in Seminario e la successiva ordinazione presbiterale, passando ovviamente attraverso il conferimento del diaconato. La finalità di questa tappa è duplice: da una parte, si tratta di essere inseriti nella vita pastorale, con una graduale assunzione di responsabilità, in spirito di servizio; dall’altra di adoperarsi per una adeguata preparazione, ricevendo uno specifico accompagnamento in vista del presbiterato. In questa tappa il candidato è invitato a dichiarare in modo libero, cosciente e definitivo la propria volontà di essere presbitero, dopo aver ricevuto l’ordinazione diaconale» (Ratio fundamentalis, 74).

 

Dinamiche formative Comunità pastorale – Sesto Anno
In ascolto della Parola Eb 5,1
obiettivo identità sacerdotale:

“preso fra gli uomini”, “costituito in favore degli uomini”, presente “in mezzo agli altri uomini” (PO 3)

virtù carità (Benedetto XVI, Deus caritas est Caritas in veritate)
impegno povertà-castità-obbedienza
formazione

umana

 

 

 

– spirituale

 

 

 

 

 

 

– intellettuale e teologica

 

 

 

 

 

– pastorale

 

– virtù umane: magnanimità, accoglienza, disponibilità, generosità, condivisione, sobrietà, umiltà

 

– offerta di sé per amore

– spiritualità di servizio (Gv 13,1-15)

– maturo senso di appartenenza alla Chiesa

– vissuto di misericordia

 

– integrazione tra:

·         sapere teologico,

·         vita teologale

·         vissuto pastorale

 

– farsi carico della fede dei fratelli, soprattutto dei lontani

– accompagnare, discernere, integrare (Francesco, Amoris laetitia)

esperienza pastorale

–          in seminario

 

–          in parrocchia

 

 

– missione popolare in Metropolia e animazione ambiti di Verona

 

– in parrocchia: gruppi di adulti/famiglie, formazione degli operatori pastorali, organismi di partecipazione, ammalati

rito Presbiterato
testimoni Don Pino Puglisi
esperienze estive primo incarico da parte del Vescovo, formazione permanente